IusSearchTribunaliConsumatoriQuotidianiWebGoogle LibriGoogle NewsAste Giudiziarie
 | 

Aggiornamenti dalla Corte di Cassazione

15-11 - Rifiuti.Fanghi da depurazione in agricoltura. il Consiglio di Stato conferma la Cassazione (lexambiente.it)
Fanghi da depurazione in agricoltura. il consiglio di stato conferma la cassazione di Gianfranco AMENDOLA  [leggi tutto…]
15-11 - Opposizione al precetto promossa da una societ poi fallita e profili di competenza. (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Anna Andreani. Con la sentenza n. 29327 del 13/11/2019 la Corte di Cassazione si pronuncia sulla questione se la curatela del fallimento abbia la legittimazione per proseguire un giudizio di opposizione al precetto iniziato dalla societ poi fallita. Il caso: Una banca intimava alla A. C. s. r. I. , con vincolo di solidariet nei confronti dei due soci, il pagamento della somma complessiva di euro 6. 222. 036,50 oltre interessi al tasso convenzionale e spese successive. Avverso l'atto di ...  [leggi tutto…]
14-11 - Cassazione Civile: Sentenza n. 29459 del 13/11/2019 (cortedicassazione.it)
Le Sezioni unite civili, decidendo su questione di massima di particolare importanza, hanno enunciato il seguente principio di diritto: 'in tema di successione di leggi nel tempo in materia di protezione umanitaria, il diritto alla protezione, espressione di quello costituzionale di asilo, sorge al momento dell'ingresso in Italia in condizioni di vulnerabilit per rischio di compromissione dei diritti umani fondamentali e la domanda volta a ottenere il relativo permesso attrae il regime normativo applicabile; ne consegue che la normativa introdotta con d.l. n. 113 del 2018, convertito con la ...  [leggi tutto…]
14-11 - Le servit attive si trasferiscono all'avente causa anche se questi ne ignora l'esistenza. (news.avvocatoandreani.it)
Redazione. Si segnala la sentenza n. 29224 del 12/11/2019 con cui la Corte di Cassazione ribadisce alcuni principi in materia di opponibilit delle servit , attive e passive. Il caso: A. F. agiva in giudizio per l'accertamento della esistenza di una servit di passaggio mediante due porte del proprio seminterrato a carico del fondo latistante di propriet di F. C. : in particolare, l'attore deduceva che: la servit era stata costituita per convenzione nel 1966 ...  [leggi tutto…]
13-11 - Cassazione Civile: Ordinanza interlocutoria n. 26946 del 22/10/2019 (cortedicassazione.it)
La Prima Sezione civile ha rimesso gli atti al Primo Presidente per l'eventuale rimessione della causa alle Sezioni Unite ai fini dell'ulteriore approfondimento della seguente questione di massima di particolare importanza: se la disciplina antiusura sia riferibile anche agli interessi moratori, dovendosi in particolare valutare, anche alla stregua del tenore letterale dell'art. 644 c.p. e dell'art. 2 della legge n. 108 del 1996, se il principio di simmetria consenta o meno di escludere l'assoggettamento degli interessi di mora alla predetta disciplina, in quanto non costituenti oggetto di ...  [leggi tutto…]
13-11 - Usura e clausola di salvaguardia, banca deve provare di non aver superato il tasso soglia (altalex.com)
Con la sentenza 17 ottobre 2019, n. 26286 la Suprema Corte di Cassazione statuisce importanti principi di diritto in materia di rapporti bancari, affrontando sia...  [leggi tutto…]
13-11 - Sentenza notificata via pec senza attestazione di conformita' all'originale e decorrenza del termine per l'impugnazione (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Giovanni Iaria. Con l'ordinanza n. 28818/2019, pubblicata l'8 novembre 2019, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito alla decorrenza o meno del termine breve per l'impugnazione di una sentenza notificata a mezzo pec priva dell'attestazione di conformit all'originale. IL CASO: La vicenda sottoposta all'esame dei giudici di Piazza Cavour trae origine dalla sentenza con la quale la Corte di Appello rigettava l'appello promosso avverso la ...  [leggi tutto…]
12-11 - Per l'assegno di divorzio rileva il contributo nella realizzazione della vita familiare (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Anna Andreani. La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 27771/2019 ha ribadito la natura complessa dell'assegno divorzile, che deve garantire al coniuge richiedente un livello reddituale adeguato al contributo fornito nella realizzazione della vita familiare. Il caso: Nel contesto di un procedimento di divorzio, il Tribunale dichiarava lo scioglimento del matrimonio e imponeva all'ex marito, sig. T. , di corrispondere alla controparte un assegno divorzile di 3. 500,00 mensili. La Corte d'appello riduceva ...  [leggi tutto…]
11-11 - Danni non patrimoniali risarcibili alla vittima trasmissibili jure hereditatis (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Anna Andreani. Con l'ordinanza n. 23153/2019 la Corte di Cassazione chiarisce quando è risarcibile il danno morale soggettivo (c. d. "catastrofale"), inteso come sofferenza della vittima per la consapevole percezione dell'ineluttabile approssimarsi della morte. Il caso: Tizio e Caio convenivano in giudizio, davanti al Tribunale di Fermo, Sempronio e la societa' Zeta Srl, unitamente alla compagnia di assicurazioni. , per sentirli condannare, in solido tra loro, al risarcimento dei danni ...  [leggi tutto…]
08-11 - Quali diritti ha l'ex coniuge che ha contribuito alla costruzione dell'immobile su terreno dell'altro coniuge? (news.avvocatoandreani.it)
Redazione. Con l'ordinanza n. 28258 del 4/11/2019 la Corte di Cassazione torna a pronunciarsi sui rapporti tra comunione legale dei coniugi e principio dell'accessione nell'ipotesi in cui uno dei coniugi abbia contribuito alle spese di costruzione e di manodopera dell'immobile realizzato su terreno di esclusiva propriet dell'altro coniuge. Il caso: D. A. conveniva avanti al tribunale l'ex marito E. A. per sentirlo condannare al pagamento della met delle somme impiegate per la costruzione, ...  [leggi tutto…]
06-11 - S al risarcimento ai congiunti per la sofferenza psichica e il peggioramento delle condizioni di vita. (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Anna Andreani. La Corte di Cassazione nella sentenza n. 28220 del 4 novembre 2019 torna ad pronunciarsi sulla risarcibilit del danno non patrimoniale ai congiunti per il peggioramento delle condizioni di vita nell'assistere il parente vittima di lesioni. Il caso: V. G. il marito A. T. e i figli R e B. T. convenivano in giudizio una clinica e il medico, prof. F. B. , chiedendo il risarcimento dei danni conseguenti alla mancata diagnosi di un'endocardite infettiva; gli attori deducevano che: - la ...  [leggi tutto…]
06-11 - Prassi lavorative scorrette, datore condannato (altalex.com)
La sentenza della Corte di Cassazione, sez. IV, 5 settembre 2019, n. 37148 (scarica il testo in calce) affronta l'annosa tematica della responsabilit del...  [leggi tutto…]
06-11 - Immobile abusivo: gli effetti dello scioglimento della comunione (altalex.com)
Con una lunghissima e articolata pronuncia le Sezioni Unite della Corte di Cassazione statuiscono una serie di principi di diritto in materia di scioglimento...  [leggi tutto…]
05-11 - Cassazione Civile: Sentenza n. 25837 del 14/10/2019 (cortedicassazione.it)
In assenza di norme che dispongano diversamente ed in forza dell'art. 11 disp. att. c.c., l'art. 2 bis, commi 1 e 1 ter, della l. n. 89 del 2001, introdotti dalla l. n. 208 del 2015, dettando una nuova disciplina che prevede l'applicabilit dell'abbassamento a 400 euro del minimo annuo, nonch la riducibilit ulteriore di un terzo in caso di rigetto della domanda nel procedimento cui l'azione per l'equa riparazione si riferisce, costituiscono uno "ius superveniens", che trova applicazione nei soli giudizi introdotti dopo l'1 gennaio 2016.  [leggi tutto…]
05-11 - Valida la notifica di un atto al collega di studio dell'avvocato destinatario. (news.avvocatoandreani.it)
Redazione. Con l'ordinanza n. 25477 del 10 ottobre 2019 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi della questione della regolarit o meno della notifica di un atto al collega di studio dell'avvocato destinatario. Il caso: La Corte d'Appello, decidendo sul reclamo L. Fall. , ex articolo 18 presentato da T. quale socio della societa' fallita, una s. r. l. in liquidazione nei confronti del fallimento della s. r. l. in liquidazione e della Banca di Credito Sardo s. p. a. avverso la sentenza emessa dal ...  [leggi tutto…]
04-11 - Avvocato non invia il modello 5: prescrizione e decorrenza per l'irrogazione delle sanzioni (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Giovanni Iaria. Con la sentenza n. 27509/2019, pubblicata il 28 ottobre 2019, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito al termine entro il quale la Cassa Forense può irrogare le sanzioni all'avvocato per l'omesso invio della comunicazione dei redditi (c. d. Modello 5) e sulla decorrenza del suddetto termine. IL CASO: La vicenda nasce dall'opposizione avverso la cartella di pagamento promossa da un avvocato al quale la Cassa Nazionale Forense aveva irrogato la sanzione ...  [leggi tutto…]
04-11 - Bancarotta fraudolenta con distrazione dell'azienda e autoriciclaggio (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Fulvio Graziotto. Decisione: Sentenza n. 37503/2019 Cassazione Penale - Sezione 2 Massima: Nel caso di reato di bancarotta fraudolenta con distrazione dell'azienda commesso distraendo le attivit dell'impresa dapprima attraverso un contratto fittizio di affitto di azienda, successivamente con altro atto fittizio di trasferimento della stessa, la successiva gestione dell'azienda ceduta da parte del cessionario configura autonomo reato di autoriciclaggio per l'impiego in attivit economiche ovvero ...  [leggi tutto…]
31-10 - Testamento olografo falso: azione esperibile. (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Giovanni Iaria. Con l'ordinanza n. 24749/2019, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sulla natura del testamento olografo e sullo strumento processuale da utilizzare per contestare la sua autenticit . IL CASO: La vicenda nasce dalla sentenza con la quale la Corte di Appello aveva confermato la decisione del Tribunale, rigettando la domanda dell'attore con la quale quest'ultimo aveva impugnato un testamento olografo, deducendone la falsit e ...  [leggi tutto…]
30-10 - Cassazione Civile: Sentenza n. 24223 del 30/09/2019 (cortedicassazione.it)
In tema di locazione di immobili urbani ad uso non abitativo, l'istituto della prelazione e quello del riscatto, contemplati dall'art. 38 della legge 27 luglio 1978, n. 392, non si applicano al caso in cui una societ di persona abbia ceduto in via agevolata, ai sensi dell'art. 1, commi 115-120, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, ai propri soci l'immobile concesso in locazione, avendo il legislatore plasmato l'atto di trasferimento oneroso per renderlo idoneo ad una vera e propria causa tributaria (parziale sgravio fiscale) che viene affiancata, quale specialit del negozio, alla ordinaria ...  [leggi tutto…]
30-10 - Critica del lavoratore fondata? Licenziamento ingiustificato (altalex.com)
La Corte di Cassazione si pronuncia nuovamente sul diritto del lavoratore di criticare apertamente, nell'ambito del rapporto di lavoro, la condotta del proprio...  [leggi tutto…]
30-10 - Garanzia per vizi della cosa venduta e tempestivit della denuncia. (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Anna Andreani. La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 27488 del 28 ottobre 2019 si pronuncia in merito alle modalit con cui deve essere effettuata la denuncia per vizi ai fini della operativit della garanzia ex art. 1495 c. c. Il caso: Una impresa manifatturiera di abbigliamento, la T. srl, otteneva dal Tribunale un decreto ingiuntivo contro una ditta C. I. Srl per il pagamento in suo favore della somma di lire 239. 624. 04, a titolo di corrispettivo per la merce venduta; la societ ...  [leggi tutto…]
29-10 - Termine per l'iscrizione a ruolo nella opposizione agli atti esecutivi: cinque o dieci giorni? (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Anna Andreani. Si segnala la sentenza n. 24224/2019 con cui la Corte di Cassazione precisa quale sia il termine entro cui iscrivere a ruolo la fase di merito dell'opposizione agli atti esecutivi. Il caso: Una societ , B. snc, munita di titolo esecutivo giudiziale nei confronti della propria debitrice B. C. s. r. I. , azionava un pignoramento presso terzi, e in particolare pignorava presso una societ di assicurazione il credito verso di questa vantato dalla B. C. , credito scaturente da un ...  [leggi tutto…]
29-10 - Notifiche telematiche: registro INI-PEC è inidoneo (altalex.com)
Con l'ordinanza n. 24160 del 27 settembre 2019 la Corte di Cassazione, richiamando la sentenza n. 3709/2019, ha ribadito il principio secondo cui in tema di...  [leggi tutto…]
29-10 - Usura ed estorsione: la Cassazione precisa i confini (altalex.com)
La condotta tipica del reato di usura non richiede che l'autore debba assumere atteggiamenti intimidatori o minacciosi nei confronti del soggetto passivo....  [leggi tutto…]
28-10 - Gratuito patrocinio: sull'ammissione non decide la Cassazione (altalex.com)
La decisione sull'istanza di ammissione al patrocinio a spese dello Stato spetta al solo giudice di merito, e mai alla Corte di legittimit . E' quanto...  [leggi tutto…]
28-10 - Reato di autoriciclaggio: presupposti (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Fulvio Graziotto. Decisione: Sentenza n. 37606/2019 Cassazione Penale - Sezione 2 Massima: Integra il reato di riciclaggio il compimento di condotte volte non solo ad impedire in modo definitivo, ma anche a rendere difficile l'accertamento della provenienza del denaro, dei beni o delle altre utilit , e ciò anche attraverso operazioni che risultino tracciabili, in quanto l'accertamento o l'astratta individuabilit dell'origine delittuosa del bene non costituiscono l'evento del reato. Ai ...  [leggi tutto…]
23-10 - I poteri sospensivi dell'esecuzionegi iniziata del giudice dell'opposizione al precetto (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Anna Andreani. Con la sentenza n. 26285 del 17 ottobre 2019 la Corte di Cassazione ha, con una ampia e articolata motivazione, chiarito i rapporti tra opposizione al precetto e opposizione all'esecuzione proposte avverso il medesimo titolo esecutivo. Il caso: Una societ otteneva, nei confronti di un Condominio, un'ordinanza di ingiunzione ex art. 186-ter cod. proc. civ. per il pagamento di fatture inevase; in data 12 agosto 2010 notificava al Condominio il titolo esecutivo unitamente ad un atto di ...  [leggi tutto…]
22-10 - Affidamento del minore con doppia cittadinanza e questione di giurisdizione. (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Anna Andreani. Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 24608 del 2 ottobre 2019, in sede di regolamento di giurisdizione, si sono pronunciate in merito al giudice competente a decidere sull'affidamento e sul mantenimento dei figli minori non residenti abitualmente in Italia. Il caso: Una cittadina greca, T. contraeva matrimonio con un cittadino italiano, C. ; successivamente, stante anche la difficile gravidanza, i due coniugi si recavano in Atene, ove vivevano i genitori di T, da cui ...  [leggi tutto…]
22-10 - Sottrazione fraudolenta con trust, da quando decorre la prescrizione (altalex.com)
Con la sentenza n. 10 settembre 2019, n. 37469 (scarica il testo in calce), la Suprema Corte di Cassazione viene investita di una problematica in tema di...  [leggi tutto…]
17-10 - Studi di settore, presunzioni semplici o legali? (altalex.com)
La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 23252 del 18 settembre 2019 in commento (scarica il testo in calce), è tornata a disquisire in merito alla valenza...  [leggi tutto…]
16-10 - Sinistri stradali: valore probatorio del Cid (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Anna Andreani. La Corte di Cassazione, nell'ordinanza n. 25770 del 14 ottobre 2019 torna ad occuparsi di quale valenza probatoria abbiano le dichiarazioni dei soggetti coinvolti nel sinistro stradale nell'ambito di un giudizio civile ove sia parte in causa la compagnia di assicurazioni. Il caso: M. M. ricorre per la cassazione della sentenza della Corte d'appello di Perugia che aveva rigettato l'impugnazione incidentale proposta avverso la pronuncia del Tribunale di Spoleto con la quale, accertata la ...  [leggi tutto…]
16-10 - Cassazione Civile: Sentenza n. 25826 del 14/10/2019 (cortedicassazione.it)
L'art. 2, comma 2-quinquies, della l. n. 89 del 2001, come modificato dalla l. n. 208 del 2015, che esclude l'indennizzo in favore della parte che ha agito o resistito in giudizio consapevole dell'infondatezza originaria o sopravvenuta delle proprie domande, trova applicazione nei soli giudizi introdotti dopo l'1 gennaio 2016, per effetto dell'art. 11 disp. att. c.c., in quanto, pur realizzando la recezione di un principio costituente 'diritto vivente', rientra tra le disposizioni che incidono sulla disciplina giuridica del fatto generatore del diritto all'equa riparazione.  [leggi tutto…]
15-10 - Crediti incisi da confisca e decisione de plano: presupposti (altalex.com)
La sentenza 18 giugno - 9 settembre 2019, n. 37382 (testo in calce) della Corte Suprema di Cassazione, sezione I penale, verte sul modello procedimentale di cui...  [leggi tutto…]
15-10 - Onorari avvocato: forma e tempestivit della opposizione a decreto ingiuntivo. (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Giovanni Iaria. Con la sentenza n. 24069/2019, pubblicata il 26 settembre 2019, la Corte di Cassazione è tornata ad occuparsi della forma con la quale deve essere proposta l'opposizione a decreto ingiuntivo ottenuto da un avvocato nei confronti di un suo ex cliente per il pagamento dei propri compensi professionali per l'attivit svolta in suo favore e della sua tempestivit . Com'è noto, le Sezioni Unite dalla Corte di Cassazione, con la decisione n. 4485 del 23 ...  [leggi tutto…]
14-10 - Cassazione Civile: Sentenza n. 24100 del 26/09/2019 (cortedicassazione.it)
Il regime indennitario istituito dall'art. 32, comma 5, della l. n. 183 del 2010, si applica anche al contratto di collaborazione a progetto illegittimo, quale fattispecie in cui ricorrono le condizioni della natura a tempo determinato del contratto di lavoro e della presenza di un fenomeno di conversione.  [leggi tutto…]
14-10 - Contestabile il reato di guida in stato di ebbrezza anche a chi ha parcheggiato il veicolo. (news.avvocatoandreani.it)
Redazione. La Corte di Cassazione nella sentenza n. 41457/2019 ha chiarito cosa rientri nella nozione di " guida" ai fini della configurabilit del reato di guida in stato di ebbrezza. Il caso: la Corte di appello di Trieste, in accoglimento dell'impugnazione del Pubblico Ministero, riformava parzialmente la pronuncia di primo grado aumentando la pena irrogata all'imputato e confermava nel resto la medesima pronuncia con la quale il Tribunale della stessa citta' aveva condannato T. per ...  [leggi tutto…]
14-10 - Conto corrente cointestato non implica anche titolarit del credito. (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Fulvio Graziotto. Decisione: Ordinanza n. 21963/2019 Cassazione Civile - Sezione 3 Principio: La cointestazione di un conto corrente, salvo prova di diversa volont delle parti (ad es. dell'esistenza di un contratto di cui la cointestazione fosse atto esecutivo ovvero del fatto che la cointestazione costituisca una proposta contrattuale, accettata per comportamento concludente), è di per s atto unilaterale idoneo a trasferire la legittimazione ad operare sul conto (e, quindi, rappresenta ...  [leggi tutto…]
10-10 - Assegno di mantenimento non corrisposto ed effetti della modifica delle condizioni di separazione. (news.avvocatoandreani.it)
Redazione. La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 23024/2019 precisa la decorrenza delle statuizioni giudiziali di riduzione dell'assegno di mantenimento. Il caso: Nell'ambito di un giudizio di separazione, il Tribunale riduceva la misura dell'assegno di mantenimento, disposto in favore di T. C. e a carico del marito, da 750 Euro, statuiti provvisoriamente, a 450 Euro determinati in via definitiva; la Corte d'appello confermava la sentenza di primo grado, fissando la decorrenza dell'assegno di ...  [leggi tutto…]
10-10 - Appello inammissibile se le doglianze non "dialogano " con la pronuncia impugnata (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Fulvio Graziotto. Decisione: Ordinanza n. 21824/2019 Cassazione Civile - Sezione 2 Massima: E' inammissibile l'appello nel quale le doglianze proposte dall'appellante "non dialoghino" con la pronuncia di primo grado poich le deduzioni sono del tutto inconferenti rispetto al decisum e non sono pertinenti rispetto alle soluzioni accolte dal primo giudice. Osservazioni. La Corte di Appello aveva dichiarato inammissibile - ai sensi dell'art. 342 c. p. c. - l'appello proposto avverso la decisione con ...  [leggi tutto…]
09-10 - Il termine per la riassunzione decorre dalla data dell'ordinanza (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Giovanni Iaria. Con l'ordinanza n. 23720/2019, pubblicata il 24 settembre 2019, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito alla decorrenza del termine perentorio per la riassunzione della causa cancellata dal ruolo nel caso in cui l'ordinanza di cancellazione è nulla per l'omessa comunicazione alle parti del rinvio dell'udienza ex art. 181 c. p. c. IL CASO: Nella vicenda esaminata dai giudici di legittimit , la Corte di Appello dichiarava ...  [leggi tutto…]
09-10 - Cassazione Civile: Sentenza n. 25021 del 07/10/2019 (cortedicassazione.it)
Le Sezioni unite civili, decidendo su questione di massima di particolare importanza, hanno enunciato il seguente principio di diritto: "Quando sia proposta domanda di scioglimento di una comunione (ordinaria o ereditaria che sia), il giudice non può disporre la divisione che abbia ad oggetto un fabbricato abusivo o parti di esso, in assenza della dichiarazione circa gli estremi della concessione edilizia e degli atti ad essa equipollenti, come richiesti dall'art. 46 del d.P.R. n. 380 del 2001 e dall'art. 40, comma 2, della legge n. 47 del 1985, costituendo la regolarit edilizia del ...  [leggi tutto…]
08-10 - Cassazione Civile: Sentenza n. 25021 del 07/10/2019 (cortedicassazione.it)
Le Sezioni unite civili, decidendo su questione di massima di particolare importanza, hanno enunciato il seguente principio di diritto: "Allorquando tra i beni costituenti l'asse ereditario vi siano edifici abusivi, ogni coerede ha diritto, ai sensi all'art. 713, comma 1, c.c., di chiedere e ottenere lo scioglimento giudiziale della comunione ereditaria per l'intero complesso degli altri beni ereditari, con la sola esclusione degli edifici abusivi, anche ove non vi sia il consenso degli altri condividenti".  [leggi tutto…]
08-10 - Il creditore opposto non attiva la mediazione? Peggio per lui, il decreto ingiuntivo va revocato (condominioweb.com)
I Giudici della Corte di Appello di Bologna snobbano le decisioni della Suprema Corte di Cassazione. Il proprietario non percepisce i soldi del fitto? Come sappiamo, può richiedere ed ottenere un decreto...  [leggi tutto…]
08-10 - Riciclaggio e ricettazione: differenze (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Fulvio Graziotto. Decisione: Sentenza n. 35404/2019 Cassazione Penale - Sezione 2 Massima: gi il solo fatto di accreditamento su un conto personale di assegni di cospicuo importo da parte di chi, senza alcuna valida causa giuridica sottostante, li monetizza consegnando successivamente la provvista cos realizzata al proprio dante causa, è sufficiente ad integrare sotto un profilo materiale il delitto di riciclaggio, reato configurabile nei casi in cui vi sia la coscienza e volont ...  [leggi tutto…]
04-10 - Ambiemte in genere.Per la Cassazione la procedura di estinzione dei reati prevista dagli artt. 318 bis ss d. leg. 152/06 si applica a tutti i casi di condotta esaurita (lexambiente.it)
Per la Cassazione la procedura di estinzione dei reati prevista dagli artt. 318 bis ss d. leg. 152/06 si applica a tutti i casi di condotta esaurita di Vincenzo PAONE  [leggi tutto…]
01-10 - Cassazione Civile: Ordinanza interlocutoria n. 24382 del 30/09/2019 (cortedicassazione.it)
La Seconda Sezione ha trasmesso gli atti al Primo Presidente per l'eventuale assegnazione alle Sezioni Unite della questione, oggetto di contrasto, concernente l'ammissibilit della notifica all'estero, a mezzo posta e non tramite l'Autorit centrale dello Stato del destinatario, come consentito dall'art. 16 del Reg. UE n. 1393 del 2007, del verbale di accertamento di infrazione al codice della strada, quale atto organicamente inserito nella procedura per l'irrogazione di una sanzione amministrativa.  [leggi tutto…]
01-10 - Cassazione Civile: Sentenza n. 24221 del 30/09/2019 (cortedicassazione.it)
In tema di locazione di immobile ad uso non abitativo, la clausola del contratto contenente una rinuncia preventiva, da parte del conduttore, all'indennit di avviamento a fronte della riduzione del canone, è, in virt dell'art. 79 della legge 27 luglio 1978, n. 392, nulla, non essendo precluso al conduttore di rinunciare alla detta indennit successivamente alla conclusione del contratto, quando può escludersi che si trovi in quella posizione di debolezza alla cui tutela la richiamata disciplina è preordinata.  [leggi tutto…]
01-10 - Cassazione Civile: Ordinanza interlocutoria n. 23949 del 25/09/2019 (cortedicassazione.it)
La Terza Sezione Civile di questa Corte ha rimesso al Primo Presidente, per l'eventuale assegnazione alle Sezioni Unite ai sensi dell'art. 374, comma 2, c.p.c., la questione di massima di particolare importanza relativa alla natura, privatistica o tributaria, della tariffa di cui all'art. 238 del d.lgs. n. 152 del 2006 ('Tariffa per la gestione dei rifiuti urbani', poi denominata 'Tariffa Integrata Ambientale', cd. TIA2) e all'assoggettabilit della stessa ad IVA ai sensi degli artt. 1, 3, 4, commi 2 e 3, del d.P.R. n. 633 del 1972.  [leggi tutto…]
30-09 - Cassazione Civile: Ordinanza interlocutoria n. 24083 del 26/09/2019 (cortedicassazione.it)
La Seconda sezione civile di questa Corte ha rimesso al Primo Presidente, per l'eventuale assegnazione alle Sezioni Unite ai sensi dell'art. 374, comma 2, c.p.c., la questione di massima di particolare importanza relativa alla natura del rapporto di lavoro del direttore generale di una ASL ed al suo assoggettamento alla disciplina prevista per i dipendenti pubblici, con particolare riferimento ai limiti di applicabilit della normativa sulle incompatibilit di cui all'art. 53 del d.lgs. n. 165 del 2001, ponendo la conseguente questione se la violazione del carattere di esclusivit del ...  [leggi tutto…]
30-09 - Il creditore può munirsi di più titoli esecutivi a certe condizioni (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Fulvio Graziotto. Decisione: Ordinanza n. 21768/2019 Cassazione Civile - Sezione 3 Massima: Non esiste nel nostro ordinamento un divieto assoluto di duplicazione dei titoli esecutivi. La possibilit per il creditore titolato di munirsi di un secondo titolo esecutivo trova ostacolo in tre limiti derivanti da espliciti princ pi dell'ordinamento, e cioè: a) il principio di consumazione dell'azione ed il divieto del bis in idem, i quali impediscono al creditore di iniziare un secondo ...  [leggi tutto…]
27-09 - Cassazione Civile: Ordinanza n. 22945 del 13/09/2019 (cortedicassazione.it)
Se il custode è persona diversa dal detentore e l'azienda è composta da beni mobili ed immobili, l'attuazione del sequestro è regolata dall'art. 677 c.p.c. e, pertanto, può compiersi con le formalit di cui agli artt. 605 c.p.c., per i mobili, e quelle di cui all'art. 608 c.p.c. per gli immobili. Relativamente a questi ultimi, in particolare, tenuto conto delle modifiche apportate all'art. 608 c.p.c. dal d.l. n. 35 del 2005, al fine di impedire l'inefficacia della misura è sufficiente, per ragioni di ordine sistematico, che il sequestrante consegni all'ufficiale giudiziario l'avviso ex art. ...  [leggi tutto…]
27-09 - Cassazione Civile: Ordinanza interlocutoria n. 16164 del 17/06/2019 (cortedicassazione.it)
La Sez. L ha sollevato questione di legittimit costituzionale dell'art. 1, comma 125, della l. n. 190 del 2014, nella parte in cui richiede ai cittadini extracomunitari, ai fini dell'erogazione dell'assegno di natalit , anche la titolarit del permesso unico di soggiorno, anzich la titolarit del permesso di soggiorno e di lavoro per almeno un anno, ai sensi dell'art. 41 del d.lgs. n. 286 del 1998, con riferimento ai parametri di cui agli artt. 3, 31 e 117, comma 1, Cost. in relazione agli artt. 20, 21, 24, 31 e 34 della CFDUE.  [leggi tutto…]
26-09 - Cassazione Civile: Sentenza n. 23623 del 24/09/2019 (cortedicassazione.it)
La Terza sezione civile di questa Corte ha enunciato, ai sensi dell'art. 363, comma 3, c.p.c., il principio secondo il quale in tema di opposizione all'esecuzione, pur dopo l'abrogazione, ad opera della legge n. 69 del 2009, del divieto di appellabilit ­ introdotto, modificando l'art. 616 c.p.c., dalla legge n. 52 del 2006 - le sentenze del giudice di pace pronunciate, in ragione del valore della lite, secondo equit necessaria sono appellabili solo per le ragioni indicate dall'art. 339, comma 3, c.p.c., ossia con motivi limitati.  [leggi tutto…]
26-09 - Actio negatoria servitutis: onere della prova (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Anna Andreani. Con l'ordinanza n. 18028/2019 la Corte di Cassazione ribadisce alcuni principi in materia di actio negatoria servitutis, di costituzione della servit per destinazione del padre di famiglia e di onere della prova a carico del proprietario del fondo che agisce in negatoria. Il caso: T. agiva in negatoria servitutis per chiedere accertarsi l'inesistenza, sul suo fondo, di una servitu' di passaggio in favore di C. , il quale, nel costituirsi, chiedeva, in via riconvenzionale, ...  [leggi tutto…]
25-09 - Danno da ritardato adempimento: i criteri di liquidazione (altalex.com)
Con l'ordinanza 29 aprile - 28 agosto 2019, n. 21764 la Suprema Corte di Cassazione, sez. III civile, torna a pronunciarsi sul danno da...  [leggi tutto…]
25-09 - Cassazione Civile: Ordinanza interlocutoria n. 16567 del 20/06/2019 (cortedicassazione.it)
La Sezione Tributaria ha rimesso gli atti al Primo Presidente, per l'eventuale assegnazione alle Sezioni Unite, di due questioni oggetto di contrasto nella giurisprudenza di legittimit . La prima questione è se, nell'ipotesi di richiesta di rimborso di un credito IVA, l'amministrazione finanziaria che abbia ottenuto dal contribuente una fideiussione ai sensi dell'art. 38-bis, comma 1, del d.P.R. n. 633 del 1972, ove contesti al creditore un controcredito derivante dall'irrogazione delle sanzioni, possa fare uso, oltre che della sospensione prevista da tale norma, anche di altri strumenti ed, ...  [leggi tutto…]
25-09 - Comune risponde dei danni causati dalla combinazione della condotta umana con la pericolosit della res (news.avvocatoandreani.it)
Redazione. Con l'ordinanza n. 23558 del 23 settembre 2019 la Corte di Cassazione ha ritenuto il Comune responsabile per i danni subiti da un motociclista che, dopo aver perso il controllo del mezzo, sbatteva la testa contro un bullone mal posizionato sulla strada pubblica, subendo gravi lesioni. Il caso: T e C. in proprio e quali esercenti la potest sul figlio minorenne, conveniva avanti al Tribunale il Comune per ottenere il risarcimento dei danni patiti dal figlio che, alla guida del proprio ...  [leggi tutto…]
20-09 - Concessioni demaniali marittime: presupposti per la proroga legale (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Fulvio Graziotto. Decisione: Sentenza n. 25993/2019 Cassazione Penale - Sezione 3 Massima: Ai fini dell'integrazione del reato previsto dall'art. 1161 cod. nav. , la proroga legale dei termini di durata delle concessioni demaniali marittime , prevista dall'art. 1, comma 18, D. L. 30 dicembre 2009, n. 194 (conv. in legge 26 febbraio 2010, n. 25), presuppone la titolarit di una concessione demaniale valida ed efficace. Sono soggette a disapplicazione le disposizioni normative che prevedono proroghe ...  [leggi tutto…]
19-09 - Affidamento figli: il criterio dell'esclusivo interesse morale e materiale dei figli (news.avvocatoandreani.it)
Redazione. La Corte di Cassazione, nell'ordinanza n. 22411/2019, ribadisce alcuni principi in merito all' efficacia degli accordi conclusi tra i coniugi aventi ad oggetto l'affidamento dei figli e il diritto di visita del genitore non collocatario. Il caso: Nell'ambito di una controversia riguardante la regolamentazione del diritto di visita paterno di un minore, nato da genitori non coniugati, adottata in sede di reclamo, la madre ricorreva in Cassazione avverso il provvedimento della Corte di Appello, ...  [leggi tutto…]
19-09 - RCA: nessun divieto alla cedibilit del credito risarcitorio (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Fulvio Graziotto. Decisione: Ordinanza n. 21765/2019 Cassazione Civile - Sezione 3 Massima: Il credito di risarcimento del danno da sinistro stradale è suscettibile di cessione ai sensi dell'artt. 1260 c. c. e ss. , e il cessionario può, in base a tale titolo, domandarne anche giudizialmente il pagamento al debitore ceduto, pur se assicuratore per la r. c. a. , non sussistendo alcun divieto normativo in ordine alla cedibilit del credito risarcitorio. La cessione del credito non ...  [leggi tutto…]
17-09 - Modalit di liquidazione del danno da ritardato adempimento (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Fulvio Graziotto. Decisione: Sentenza n. 21764/2019 Cassazione Civile - Sezione 3 Principio: Nelle obbligazioni risarcitorie, il creditore deve essere risarcito, mediante la corresponsione degli interessi compensativi, del danno che si presume essergli derivato dall'impossibilit di disporre tempestivamente della somma dovuta e di impiegarla in maniera remunerativa, sicch la liquidazione del danno da ritardato adempimento, ove il debitore abbia pagato un acconto prima della quantificazione ...  [leggi tutto…]
16-09 - Modalit di notifica delle sentenze del Giudice di Pace. (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Giovanni Iaria. Con l'ordinanza n. 19517/2019, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito all'ammissibilit o meno della notifica a mezzo pec della sentenza emessa dal Giudice di Pace, stante la mancata attivazione presso il suddetto ufficio del processo civile telematico. IL CASO: La vicenda che ha portato i giudici della Suprema Corte ad affrontare la questione nasce dall'azione di responsabilit professionale promossa da un cliente nei confronti di un avvocato ...  [leggi tutto…]
13-09 - Usura e tasso di mora: il punto della giurisprudenza (news.avvocatoandreani.it)
Avv.Sergio Amicarelli. Recenti sentenze della S. Corte a raffronto: Cass. Civ. Sez. III n. 17447/2019; Cass. Civ. Sez. I n. 21470/2017; Ordinanza Cass. Civ. Sez. III 27442/2018 La recente sentenza della S. Corte n. 17447/19 asserisce la valenza del tasso di mora ai fini della usurariet , chiamando a riferimento ulteriori pronunce di legittimit , ossia la n. 23912 del 04. 10. 2017, la n. 5598 del 06. 03. 2017 e la n. 21470 del 15. 09. 2017. Tuttavia bisogna rilevare che le stesse sentenze richiamate ...  [leggi tutto…]
12-09 - Malattia: su chi grava l'onere della prova su natura professionale? (altalex.com)
La Sezione Lavoro della Corte di Cassazione, con sentenza del 21 agosto 2019, n. 21563, respingendo il...  [leggi tutto…]
11-09 - Cassazione Civile: Sentenza n. 22448 del 09/09/2019 (cortedicassazione.it)
L'art. 83, comma 3-bis del d.P.R. n. 115 del 2002 non prevede alcuna decadenza a carico del difensore della parte ammessa al patrocinio a spese dello Stato che abbia depositato l'istanza di liquidazione del compenso dopo la pronuncia del provvedimento che chiude la fase cui la richiesta stessa inerisce, n impedisce al giudice di potersi pronunziare su di essa dopo essersi pronunciato definitivamente sul merito.  [leggi tutto…]
09-09 - Cassazione Civile: Ordinanza n. 22300 del 05/09/2019 (cortedicassazione.it)
In tema di equa riparazione, la successiva estensione della domanda di indennizzo al periodo di ulteriore durata del processo presupposto non costituisce 'mutatio libelli', venendo in rilievo una protrazione della medesima violazione, oggetto di specifica integrazione dell'originaria domanda ed insuscettibile di ledere il principio del contraddittorio. Inoltre, il rito applicabile a tale estensione, pure ove essa sia stata richiesta dopo l'entrata in vigore della l. n. 134 del 2012, resta quello dell'epoca di introduzione del giudizio 'ex lege' Pinto, in ragione del carattere unitario dello ...  [leggi tutto…]
06-09 - Mantenimento dei figli maggiorenni: i criteri per il permanere dell'obbligo (altalex.com)
Con l'ordinanza 22 luglio 2019 n. 19696, la Corte di Cassazione interviene ancora in materia di valutazione di autosufficienza dei figli maggiorenni.  [leggi tutto…]
05-09 - Ordinanza di inammissibilit dell'appello e decorrenza del termine per l'impugnazione (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Anna Andreani. Con la sentenza n. 21964 del 3 settembre 2019 la Corte di Cassazione si pronuncia in merito alla decorrenza del termine per proporre l'impugnazione allorchè la comunicazione dell'ordinanza dichiarativa dell' inammissibilit dell'appello sia stata effettuata a mezzo PEC. Il caso: Una societ S. r. l. ricorre per la cassazione - ex art. 348-ter, comma 3, cod. proc. civ. - della sentenza del Tribunale di Verona, che, in accoglimento della domanda ex art. 2901 cod. civ. ...  [leggi tutto…]
04-09 - Servit di passaggio: facolt e oneri per il proprietario del fondo servente. (news.avvocatoandreani.it)
Redazione. La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 21928 del 2 settembre 2019 interviene in materia di di servit di passaggio, specificando che il proprietario del fondo servente deve in ogni caso adottare accorgimenti per non aggravare l'esercizio della servit da parte del proprietario del fondo dominante. Il caso: L. P. , titolare di un diritto di servit di passaggio sulla via degli A. (strada privata congiungente la via dei S. con la via C. ), citava avanti al Tribunale L. ...  [leggi tutto…]
03-09 - Per la tutela dei crediti condominiali ammissibile la revocatoria ordinaria (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Anna Andreani. Con l'ordinanza n. 21257/2019 la Corte di Cassazione si pronuncia in merito alla ammissibilit dell'azione revocatoria ordinaria a tutela dei crediti condominiali, anche nel caso in cui la pretesa del Condominio sia stata azionata in un giudizio autonomo, non ancora definito. Il caso: Il Condominio I G. adiva il tribunale, esponendo di esser creditore della societ Te. . s. r. l. per il pagamento delle quote condominiali relative all'esecuzione di lavori allo stabile comune; che ...  [leggi tutto…]
02-09 - Cassazione Civile: Sentenza n. 21709 del 26/08/2019 (cortedicassazione.it)
La Seconda Sezione Civile di questa Corte, pronunciandosi in seguito alla declaratoria di incostituzionalit dell'art. 54, comma 2, del d.l. n. 112 del 2008 e successive modifiche, intervenuta con la sentenza della Corte Costituzionale n. 34 del 2019, ha stabilito che, in relazione al procedimento amministrativo, la proponibilit della domanda di equo indennizzo non è subordinata alla presentazione dell'istanza di prelievo per contrasto con i parametri convenzionali CEDU (art. 6, par. 1).  [leggi tutto…]
30-08 - Omicidio colposo: la condotta imprudente del pedone non esclude la responsabilita' del conducente. (news.avvocatoandreani.it)
Redazione. La IV° Sezione Penale della Corte di Cassazione, nell'ambito di un processo per omicidio colposo di un pedone, nella sentenza n. 24927/2019 precisa in quale circostanze il comportamento della vittima può configurarsi come causa esclusiva dell'evento. Il caso: La Corte di Appello di Roma, in parziale riforma della sentenza di condanna resa dal Tribunale di Roma nei confronti di T. , in ordine al delitto di omicidio colposo aggravato dalla violazione delle norme sulla disciplina della ...  [leggi tutto…]
28-08 - La sopraelevazione, anche se di ridotte dimensioni, comporta aumento della volumetria (news.avvocatoandreani.it)
Redazione. La Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 20423/2019 precisa le caratteristiche che deve avere una tettoia affinchè possa essere considerata sopraelevazione, con conseguente sua demolizione. Il caso: Con atto di citazione il Condominio C. citava in giudizio innanzi il Tribunale di Napoli S. F. per sentir dichiarare l'illegittimit di due manufatti da quegli realizzati sul terrazzo di copertura del fabbricato condominiale prospiciente la sua propriet individuale, sul ...  [leggi tutto…]
27-08 - Cassazione Civile: Sentenza n. 21700 del 26/08/2019 (cortedicassazione.it)
La Seconda Sezione Civile di questa Corte, pronunciandosi in seguito alla declaratoria di incostituzionalit dell'art. 9, comma 6, della l. n. 62 del 2005, intervenuta con la sentenza della Corte Costituzionale n. 223 del 2018, ha escluso l'applicazione retroattiva della sanzione accessoria della confisca per equivalente con riguardo agli illeciti commessi in data antecedente all'introduzione della suddetta misura.  [leggi tutto…]
26-08 - Opposizione pre-esecutiva: decisione su sospensione è reclamabile (altalex.com)
Le Sezioni Unite della Cassazione si pronunciano in merito alla possibilit di impugnare il provvedimento con il quale il giudice dell'opposizione pre-esecutiva abbia deciso sull'istanza di sospensione dell'efficacia esecutiva del titolo.  [leggi tutto…]
23-08 - Decreto ingiuntivo a favore del garante: com'è tassato? (altalex.com)
Per la Cassazione si applica l'imposta di registro con aliquota proporzionale al valore della condanna (., sentenza n. 18520/2019)  [leggi tutto…]
23-08 - No al cumulo dei redditi per l'ammissione al GP nella separazione consensuale (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Giovanni Iaria. Con la sentenza n. 20385/2019, pubblicata il 26 luglio 2019, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito alla cumulabilit o meno dei redditi dei coniugi nei procedimenti di separazione consensuale ai fini dell'ammissione al patrocinio a spese dello stato. IL CASO: La vicenda esaminata trae origine dal provvedimento con il quale il Tribunale, su istanza dell'Agenzia territoriale delle Entrate, revocava l'ammissione al patrocinio a spese dello stato che ...  [leggi tutto…]
22-08 - Niente mantenimento al figlio maggiorenne che lavora anche se guadagna poco (news.avvocatoandreani.it)
Avv. Anna Andreani. Nell'ordinanza n. 19696/2019 la Corte di Cassazione affronta nuovamente la questione se in capo al genitore debba permanere l'obbligo di mantenimento del figlio maggiorenne che lavori, sia pure percependo un compenso modesto. Il caso: Il Tribunale di Avellino pronunciava la separazione personale dei coniugi T. e C. con addebito al marito; revocava l'obbligo di mantenimento gravante su quest'ultimo a favore dei figli, entrambi maggiorenni, in considerazione del fatto che questi ...  [leggi tutto…]
22-08 - Microspia nell'auto del marito? Non è intercettazione abusiva (altalex.com)
Secondo la Cassazione (sentenza n. 33499/2019) la condotta costituisce comunque interferenza illecita nella vita privata  [leggi tutto…]
21-08 - Conferimento di immobili e Fisco, no al sequestro senza lesione concreta (altalex.com)
La Cassazione precisa le condizioni che rendono legittimo il sequestro preventivo in caso di reati tributari (sentenza n. 30933/2019)  [leggi tutto…]

Aggiornamenti dalla CassazioneAbbonati al feed Rss
Consulta l'archivio news su www.avvocatoandreani.itConsulta l'archivio completo




Presentazione - Toolbar GiuridicaNew - Note Legali - Powered by Google

© 2009-2019 Tutti i diritti riservati